Torta con crema alla camomilla e mele

Torta con crema alla camomilla e mele

 Buongiorno a tutti e buon Febbraio!

Avete mai provato la crema pasticcera alla camomilla? Beh se non l’avete fatto fatelo, e poi ditemi com’è.

Si tratta di una ricetta molto semplice ma di grande effetto e la camomilla conferisce alla crema un sapore particolarissimo 😊

Ecco la ricetta

TORTA CON CREMA ALLA CAMOMILLA E MELE

Ingredienti per la frolla:

  • 300 g farina
  • 150 g burro freddissimo
  • 125 g zucchero semolato
  • la buccia di un limone grattuggiata
  • 1 uovo
  • 1 tuorlo

Ingredienti per la crema alla camomilla:

  • 500 ml latte intero
  • 120 g zucchero
  • 2 tuorli
  • 1 uovo
  • 3 bustine camomilla solubile

E poi:

  • 3 mele
  • 2 cucchiai confettura albicocche (o in alternativa pesche, comunque chiara)

Procedimento:

Per prima cosa preparare la crema, che poi dovrà essere fredda per essere messa nella frolla.
Mettere a scaldare (senza farlo arrivare a bollore…) il latte con le tre bustine di camomilla. Nel frattempo sbattere energicamente i tuorli, l’uovo intero, la farina e lo zucchero. Unire quindi questpo composto di uova al latte nella pentola, abbassare la fiamma e cuocere la crema, girandola continuamente sempre nello stesso senso finche non si addensa. Lasciarla quindi raffreddare coperta da una pellicola.

Preparare la frolla. Farina a forntana, al centro uova, zucchero, limone. Impastare fino a fornare una palla, che conserveremo in frigo per circa 30 minuti.

Stendere una teglia la frolla, bucherellarne il fondo e riempirla con la crema. Non fate, come me, l’errore di assaggiare la crema. Crea dipendenza. 😀
 A questo punto sbucciare le mele e tagliarle a fettine sottili. Disporle nella torta come meglio ci piace.

Cuocere la torta in forno statico a 180° per circa 45 minuti.
Una volta sfornata, lasciar raffreddare. Unire alla confettura di pesche un cucchiaio di acqua. Mescolare bene. Con l’aiuto di un pennello da cucina spennellare questo composto sulle mele, per renderle brillanti.

ET VOILA’!!!!!

blog21

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *